Diagnostica per i Beni architettonici e culturali

ambiente

Diagnostica per i beni culturali

La diagnostica sui beni immobili e mobili è ormai un’esigenza in fase di progettazione dei restauri.
Il team della Ceatonia Geophysics, composto da geologi, ingegneri, archeologi e diagnosti dei beni culturali (valenza professionale riconosciuta dalla legge 110/2014) si inserisce nel campo della Valorizzazione del Patrimonio Culturale, offrendo, ad Amministrazioni, Enti pubblici e privati proprietari dei beni, servizi innovativi ed altamente specializzati che, tramite l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, permettano la diagnosi dello stato di conservazione e la progettazione degli interventi di recupero e valorizzazione idonei; servizi applicabili anche a strutture edilizie di minore rilevanza, siti archeologici ecc.

Il settore dei Beni Culturali è indicato come risorsa potenziale in grado di generare meccanismi di sviluppo nei territori (come afferma anche il Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Franceschini nella sua “Lettera ai professionisti dei beni culturali” del febbraio 2014).

In questo senso, cresce sempre più l’interesse nei confronti della diagnostica con metodi di indagine non invasivi e “compatibili con la tutela” (art. 6 comma 2 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio).
La Ceratonia è specializzata nel settore delle indagini diagnostiche preliminari al restauro per beni Architettonici e Monumentali; impiega tecniche di analisi portatili, da effettuare in situ con un approccio multidisciplinare, caratterizzate da accuratezza del dato e tempi di diagnosi rapidi.
Ceratonia offre una precisa conoscenza del bene e dei fenomeni di degrado presenti, al fine di pianificare utili programmazioni degli interventi di valorizzazione.
Queste le principali indagini eseguite

  • Studio dei processi di degrado e accertamento dello stato di conservazione
  • Indagini strutturali e prove in situ su edifici storici
  • Indagini archeologiche, geofisiche e geotecniche sul terreno/area di fondazione continua
  • Indagini Georadar (GPR) continua
  • Sismica a rifrazione e riflessione; sismica in foro; sismica tomografica ad alta risoluzione 2D e 3D; sismica passiva continua
  • Termografia diagnostica attiva e passiva ad alta risoluzione continua
  • Indagini geoelettriche: tomografia elettrica ERT 2D e 3D; profili 2D di polarizzazione indotta (IP) continua
  • Misure vibrazionali e Risposta Sismica Locale: campionature microtremore HVSR, misure in array e polarizzazione sismica continua
  • Rilievi elettromagnetici: misure di conducibilità elettrica multifrequenza (FDEM) continua
  • Misure con apparecchiature ad ultrasuoni
  • Caratterizzazione chimico-fisica dei materiali lapidei naturali e artificiali
  • Mappatura dei materiali e delle loro alterazioni
  • Indagine Materiali lignei con penetrometro
  • Indagini su elementi lignei e murature storiche
  • Consulenza e/o affiancamento per progettazione esecutiva